Migliori prestazioni sul vostro pc windows con la cache ssd od usb flash: Ready Boost.

Posted on 22 maggio 2015 di

0


Veramente una sopresa: sul vostro portatile o pc fisso a partire da Windows 7, basta inserire una scheda ssd od una usb o compact flash per poi andare su risorse del computer e clickare col destro su di essa per accedere alle proprietà.

Selezionate “Ready Boost” e dedicate lo spazio che desiderate.

Nonostante quanto possiate leggere in giro (sotto riporto uno dei tanti articoli), sul mio Windows 8.1 ho notato un immediato miglioramento: il sistema operativo crea un cache pool che vi assicuro viene immediatamente utilizzato.

Certamente non aspettatevi miracoli, ma se avete un pc normodotato od anche leggermente sottodimensionato questa tecnica vi farà saltare di gioia.

“Please do not expect ReadyBoost to turn an ages-old Celeron computer into a brand new eight-core i7 though. ReadyBoost does not speed up processors or RAM, it enhances hard disk access times for small random reads – the effect is most noticeable while launching larger disk-intensive programs such as Adobe Photoshop, Microsoft Outlook, etc.
Also, check Windows Experience Index (WEI) subscore for primary hard disk – if the score is low, ReadyBoost’s positive effect will be more noticeable. In case your hard disk is rated at or near maximum (5.9 in Windows Vista; 7.9 in Windows 7; 9.9 in Windows 8), there might be no point in using ReadyBoost. Please note that WEI is not available in Windows 8.1.”

Vi rimando a questo intero articolo, buona lettura.

Annunci
Posted in: Microsoft