Lanciare applicazioni windows da OSX: Vmware Fusion e unity

Posted on 21 ottobre 2011 di

0


Questo articolo è rivolto a chi ha necessità di eseguire particolari programmi dal proprio osx lion che girano solo su ambiente windows.

Grazie all’utilizzo del nuovo Vmware Fusion 4, è possibile installare una macchina virtuale nel nostro esempio…windows 7 a 64 bit.

Fin qui nulla di particolarmente eccezionale: ma se si installano i vmtools, si abilita la condivione dei file, si configura la sospensione automatica della VM alla chiusura di Fusion e si seleziona l’opzione di visibilità “unity”… si apre un punto di vista tutto nuovo: accendo il mio mac, scarico da internet una particolare utility che gira solo su windows dal mio safari nella cartella download…lancio il setup…installo il prodotto e…lo eseguo!

In realtà quello che succede è al lancio dell’eseguibile osx si accorge che l’applicazione è per windows, ci propone di lanciarla sulla vm startando in background Fusion che a sua volta fà partire la virtual machine in pochi secondi dal suio stato di sospensione.

L’applicazione viene eseguita realmente sulla macchina windows 7 e le finestre di dialogo che ci appaiono sul desktop del nostro osx sono proprio quelle di seven (o di xp o di linux o di una delle miriadi di vm supportate).

La cosa ulteriormente simpatica è che nelle applicazioni di osx dal finder ci ritroviamo quelle che abbiamo installato in unity mode…insomma l’integrazione “sembra” davvero alta.

Annunci
Posted in: Apple, Vmware